PUBBLICITÀ
CONDIVISIONE

Ustroń - strada n. 941

La camma è attiva
4 anni, 3 mesi
Viste:
56505
Tags:
few clouds

17°C

USTROŃ

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

Crocevia di Ustroń Polana di Polan. Il nome Polana deriva da una radura nella foresta sulla Vistola, dove si sono stabiliti i primi abitanti ("....12 zahradnikuw kterech mam na glanie ...."."."." - dalla prima menzione di Polana nel 1607). L'insediamento apparteneva a Mikołaj Rudzki, dal quale fu acquistato nel 1633 dalla duchessa di Cieszyn Elżbieta Lucretia. In seguito, Polana fece parte di Ustroń Górny, che fu un villaggio separato fino al 1839, quando Ustroń Górny fu fuso con Ustroń Dolny.

Nel 1792 vi fu fondata dal principe Alberto Sasko-Cieszynski. Comprendeva un pezzo di prato adiacente alla Vistola, necessario per sbiancare al sole gli stracci di lino da cui si ricavava la carta dell'epoca.

Nel 1837 la cartiera fu spostata lungo la Vistola fino a Hermanic, dove funzionò con interruzioni fino al 1933. Nei suoi edifici "sulla Glade" fu costruita in seguito la fucina "Teresa", alimentata da una ruota ad acqua, che faceva parte della ferriera di Ustroń. In essa sono stati forgiati gli assi e gli accessori per i carri. L'azionamento del martello è stato fornito dal mulino che scorre in questo modo. Nel 1899, la bottega del fabbro a Polana fu liquidata e nell'edificio fu installata una turbina ad acqua, che fornì elettricità alla bottega del fabbro di Ustroń e rimase in funzione fino agli anni sessanta. Oltre alla costruzione dell'ex cartiera, è stato conservato lo sbarramento di Młynówka con stagni che consentono di regolare il livello dell'acqua nel vicino serbatoio artificiale di 0,65 ha.

PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

PRENOTA UN POSTO IN ALBERGO:

PUBBLICITÀ

CAMME SIMILI:

PUBBLICITÀ

CAMME NELLE VICINANZE:

PUBBLICITÀ

Iscriviti alla newsletter

Tieniti aggiornato con lookcam.it